Hess 67 Abbozzi per due danze tedesche, in fa maggiore e fa minore per pianoforte

Hess 67 – Abbozzi per due danze tedesche, in fa maggiore e fa minore – 1811 – 1812 circa. Hess/Green: Abbozzi virtualmente eseguibili per due Danze tedesche25, in fa maggiore e in fa minore, ciascuno di 16 battute. Non pubblicati. Gli autografi si trovano nella collezione Bodmer a Zurigo. [La collezione Bodmer è ora alla Beethoven-Haus di Bonn. Le due Danze sono catalogate come SBH 639 (SV 106) e elencate come “2 Tänze”. Pubblicati da Hess in SBG, vol. IX, 1965, p. 26. Secondo A. Willem Holsbergen: “Le due Danze tedesche Hess 67 sono databili all’incirca a partire dal 1811-1812. L’indicazione ‘Nr. 1 D.C.’ alla fine di quella in ifa minore, rende evidente il fatto che queste due danze fanno parte di un unico pezzo, in cui la seconda funge da trio. »]

Ed ancora Hess (Supplemete zur GA, volume 9 pagina 144: Zwei „Deutsche” . Nach Unger 1811/12, vgl. Katalog der Bodmer Sammlung Mh 59. Hess-Kat, Nr, 67. Bisher ungedruckt. Autogr. Bl. 45r des sog, „großen“ Petterschen Skizzenbuches, Bodmer-Sammlung Mh 59, jetzt Beethoven-Archiv, Bonn. Im 2. Stück sind beide Wiederholungszeichen und „seconda volta“ des 2. Teiles Herausgeberzusatz.