Attività del sito – Articoli e saggi sulla vita di Ludwig van Beethoven, approfondimenti specifici di un certo avvenimento.

In queste pagine verranno inseriti tutti gli articoli, pubblicati od inediti, di collaboratori del centro di ricerche che vorranno dare un contributo alla ricerca beethoveniana. Alcuni di loro sono usciti su riviste specializzate, altri creati espressamente per noi. Fra i collaboratori ricordiamo Michel Rouch, Luigi Bellofatto, Graziano Denini, Giovanni Mura. Gli stessi articoli saranno altresì disponibili nelle proprie pagine del Sito. Chiunque volesse collaborare sarà il benvenuto e può contattarci agli indirizzi di posta elettronica posti nella sezione “Contatti”.

Il giovane Beethoven agli occhi dei contemporanei

Il giovane Beethoven agli occhi dei contemporanei

Raccolta di notizie dal 1783 al 1800. A cura di Luigi Bellofatto

..In questo articolo ho cercato di raccogliere, per la prima volta, tutto quanto sia stato mai scritto su giornali, riviste, dizionari, e almanacchi del XVIII secolo sul musicista Ludwig van Beethoven, comprendendo sia gli articoli di grande rilievo che le semplici citazioni.

Il lavoro è stato ben arduo e ho cercato di fare uno studio completo fino al 1800, anche se sicuramente alcuni scritti mi saranno sfuggiti in quanto non più reperibili e di questo chiedo venia ai lettori e agli affezionati del sito.

Beethoven, 250 anni di mito.

Beethoven, 250 anni di mito.

Considerazioni sulla ricezione di Ludwig van Beethoven, durante la sua vita e dopo la sua morte. A cura di Jacopo Simoncini. Prima parte.

.......Una delle risorse principali per comprendere la ricezione della critica musicale nei primi decenni dell’ottocento è l’Allgemeine Musikalische Zeitung, autorevole periodico tedesco fondato a Lipsia nel 1798. A più riprese, questa rivista si occupò di recensire le nuove composizioni di Beethoven e i concerti in cui venivano eseguite. .....

“Beethoven e l’Italia” Parte prima: ovverosia “Sono tedeschi i maestri, ma la musica è italiana”

“Beethoven e l’Italia” Parte prima: ovverosia “Sono tedeschi i maestri, ma la musica è italiana”

Articolo a cura di Graziano Denini e Luigi Bellofatto

Nell’orchestra di Bonn con Andrea Luchesi. A cura di Graziano Denini e Luigi Bellofatto

Lettera all’amata immortale – Brief an die Unsterbliche Geliebte

Lettera all’amata immortale – Brief an die Unsterbliche Geliebte

Un’ indagine “al di sotto di ogni certezza”

Teplitz, 6 e 7 luglio 1812

Michel Rouch: Ludwig van Beethoven l’ ancien

Michel Rouch: Ludwig van Beethoven l’ ancien

(partie 1)

1500 – 1712 johann i van beethoven markus i & anna
arnold & josyne heinrich & cathlyne markus ii & sara cornelius i & catharina michael & maria louise ludwig i van beethoven ludwig ii van beethoven

Minona von Stackelberg fu la figlia illegittima di Ludwig van Beethoven?

Minona von Stackelberg fu la figlia illegittima di Ludwig van Beethoven?

Una nuova luce su una questione trascurata.

Nuova versione dell’ articolo che comparve in lingua francese sulla rivista della A.B.F. ed ancor prima sul sito www.lvbeethoven.com

Raccolta di giornali d’ epoca riguardanti notizie o opere beethoveniane

Raccolta di giornali d’ epoca riguardanti notizie o opere beethoveniane

Documenti di proprietà del nostro Centro di Ricerche Musicali

Articolo dedicato ad una raccolta di giornali d’ epoca, riguardanti Beethoven o notizie riguardanti le sue opere, gli avvenimenti riguardanti il suo tempo ed i fatti storici contemporanei. Articolo fotografico in continuo aggiornamento, disponibile da febbraio 2016.

In memoriam: Marzo 1827

In memoriam: Marzo 1827

Sul decesso di Ludwig van Beethoven

Dopo la morte di Beethoven, avvenuta il 26 marzo 1827, diversi musicisti e poeti sentirono la necessità di scrivere odi o musiche circa questo triste avvenimento. In questa pagina cercheremo di rendere accessibili alcune musiche virtualmente introvabili di autori anch’ essi spariti nel tempo.

Johann Peter Keverich (1734-1807) Beethoven’s Only Uncle

Johann Peter Keverich (1734-1807) Beethoven’s Only Uncle

by James F. Green

Presented at “Musicology after Beethoven. XVII International Congress of the German Musicological Society (GfM)”