Biamonti 259 – Minnlied (Canzone d’amore), 1800 circa.

Biamonti 259 – Minnlied (Canzone d’amore): “Der Holdseligen sonder Wank sing ich frölichen Minnesang” (Alla soavissima senza titubanze io canto un lieto canto d’amore), abbozzo di melodia per il Minnlied di Voss, 1800 circa. Si trova in un manoscritto che Nottebohm, Zweite Beethoveniana, pagina 574, attribuisce ad epoca anteriore al 1800. E’ scritta anche una seconda volta in altra figurazione ritmica, poi cancellata. Accanto è l’annotazione: “Titel: liechte Lieder” (Titolo: Canzoni facili).

I testi e i documenti di questa pagina sono stati riveduti da  i nostri  revisori. Chi volesse  contattare il revisore, lo può fare tramite il nostro modulo di contatto.