WoO 219 (già Hess 68) Piccolo valzer (Laendler) in do minore per pianoforte

Hess 68 – Piccolo valzer (Laendler – Danza tedesca) in do minore, 16 battute, febbraio – marzo 1803. Pubblicato da Willy Hess nel nono fascicolo dei Supplemente zur G.A. 1965 pagina 24. Si trova in un fascicolo di otto pagine, appartenente al fondo Bodmer della BeethovenHaus (M.U.S. pagine 168/71 adesso SBH 637 e SV 118 da MH 71) e contenente inoltre vari numeri dell’ Opus 85.

Questi due bifolia formavano originariamente le ultime pagine del quaderno di abbozzi detto Wielhorsky. Il foglio (di formato oblungo) è piegato al centro, prima in orizzontale e poi in verticale. La piega sul bordo superiore del foglio è stata rimossa. Contiene principalmente schizzi per l’oratorio “Cristo sul Monte degli Ulivi” op.85 ed anche per altre opere. Sul foglio 4r Beethoven scrisse idee per la cadenza del terzo concerto per pianoforte (op.37). Beethoven suonò per la prima volta il concerto nell’Accademia che ebbe luogo il 5 aprile 1803 al Theater an der Wien, a beneficio del compositore stesso.

WoO 219 fa parte del progetto La ricerca diventa Arte

Una nuova vita per le opere sconosciute di Ludwig van Beethoven: Un’ esplorazione artistica a cura del pianista maestro Francesco Gussago

I testi e i documenti di questa pagina sono stati riveduti da  i nostri  revisori. Chi volesse  contattare il revisore, lo può fare tramite il nostro modulo di contatto.