Elenco delle ultime novità del sito www.lvbeethoven.it

Collegamento alle nostre pagine Facebook: https://www.facebook.com/lvbeethoven.it/ e https://www.facebook.com/lvbeethovenpuntoit
e per chi avesse deciso di non possedere Social Media, la scheda con le nostre ultime novità.

31/7/2020

In occasione del genetliaco della grande  Franca Valeri vi proponiamo uno spassoso filmato dove interpreta l’attrice della Germania nazista Lotti Schnautzer. Nell’episodio Lotti/Franca Valeri veste i voluminosi panni di  una locandiera che prima canzona un improbabile Beethoven, poi rimane affascinata dal suo genio musicale.

Franca Valeri – Lotti Schnautzer : L’angelo della Nona https://youtu.be/_69_f_OxYcU

25/7/2020

Biamonti 235 – Abbozzo (in sol maggiore), quaderno Landsberg 7, pagina 84, riga unica. (Mikulicz pagina 76). (Forse riferibile al numero 5 del balletto?), 1800. https://www.lvbeethoven.it/biamonti235/ L’inizio è anacrusico (in levare). Salvo un appunto scritto in cima al foglio, il resto della pagina è vuoto. Lo scritto dice : “l’arpa, flauto, fagt, clarinetto o oboe, Violoncello” Sia il Biamonti che il Mikulicz lo mettono in relazione, ma con qualche dubbio, alla composizione del brano numero 5 del balletto “le Creature di Prometeo”, opus 43; infatti Beethoven stava in quel periodo abbozzando il suddetto balletto e, se guardiamo il Landsberg 7, vediamo che da pagina 73, sempre secondo il Mikulicz, fino a pagina 100 Beethoven lavora quasi esclusivamente a questo; unica eccezione pagina 78 nella quale Beethoven lavora alla Ouverture dell’Egmont, op. 84, o forse alla “Siegssymphonie” delle stesse musiche di scena. Trascrizione: Graziano Denini

24/7/2020

Biamonti 234 – Rondò – trio (in fa-re maggiore), quaderno Landsberg 7, pagina 170, righe 1-2, battute 17. https://www.lvbeethoven.it/biamonti234/ (Mikulicz pagina 156). 1800. Questo tema è scritto a penna, così come tutti gli abbozzi di questa pagina, e viene definito dal Mikulicz con“scrittura molto bella”. Ricostruzione: Graziano Denini

23/7/2020

Biamonti 233 – a) Frammento in re maggiore, b) Tempo di minuetto in la bemolle maggiore – c) Frammento in re bemolle maggiore, 1800. https://www.lvbeethoven.it/Biamonti233/ Frammenti originali e ricostruzioni a cura di Graziano Denini.

21/7/2020

Articolo esclusivo per www.lvbeethoven.it : La Sonata op. 109 di Beethoven tra esordi e discordie: Una riflessione tecnico – storica a cura di Gianluca di Donato. https://www.lvbeethoven.it/opus109_gianluca_di_donato/

20/07/2020

Tre aggiornamenti: Biamonti 230 – Due frammenti in fa maggiore ed in re maggiore https://www.lvbeethoven.it/Biamonti230/ Biamonti 231 – Andantino con sordini in re maggiore e fa maggiore
https://www.lvbeethoven.it/Biamonti231/ Biamonti 232 – Andante in re minore
https://www.lvbeethoven.it/Biamonti232/ (nella foto: frammenti Biamonti 230, 231 e 232) – Ricognizione: Graziano Denini

13/7/2020

La ricerca diventa Arte: Sebastiano Mazzoleni – Hess 99 – Marcia in fa maggiore per pianoforte – 1809. https://www.lvbeethoven.it/hess099/  Trascrizione dalla marcia WoO 18 (Hess 6), versione senza trio, 1809 circa. Gli abbozzi sono stati descritti da Nottebohm, II, pagina 258, assieme a quelli per il concerto Opus 73. Redazione per pianoforte a due mani della Marcia per orchestra militare, 1809 circa, pubblicata intorno al 1959 da Reinecke, a Lipsia (W. Hess in N.B.J., 1953-54, pagina 103). Il manoscritto originale si trova nella biblioteca del conservatorio di Parigi ed è stato menzionato da Max Unger. (“numero 6”, Beethoven manuscrit 41) Nella pubblicazione del Reinecke a Lipsia l’opera è intitolata “Yorck’scher Marsch”; ma non è da confondersi con un’altra con lo stesso titolo, pubblicata nel 1818-1819 dall’editore Schesinger in una raccolta di Marce per l’armata prussiana, che è un adattamento fatto da altri.

8/7/2020
Biamonti 229 – Spunto in fa maggiore, quaderno Landsberg 5, pagina 19, battute 8/8 (Mikulicz pagina 19). 1800.
https://www.lvbeethoven.it/biamonti229/ 
Spunto di 16 misure con ritornelli (8+8); in levare; abbiamo solo la melodia con qualche indicazione del basso e, a misura 7, una indicazione di armonia.
Segue a questo spunto un altro frammento in 4/4 in tonalità di fa minore (?), scritto a matita, che probabilmente potrebbe essere collegato alla Sonata per Violino e Pianoforte op. 24, I Movimento. Azzardando quindi una ipotesi: visto che questi 2 frammenti sono nelle pagine iniziali del Landsberg 7, che Beethoven comincia a meditare per la composizione della Sonata op. 24 da pagina 13, che la tonalità di questo spunto è la stessa della Sonata (fa maggiore), si potrebbe anche ipotizzare che questo tema possa essere stato uno dei temi ideati per un qualche movimento della stessa, forse per lo scherzo (?)
La seconda parte finisce alla dominante il che potrebbe voler dire che deve seguire la ripetizione della prima parte (?); nel qual caso la forma sarebbe 8 + 16. (Graziano Denini)

5/07/2020

Biamonti 228 – Minuetto con trio in si bemolle maggiore, quaderno Landsberg 7, pagina 16, battute 8/14 e 8/8 (Mikulicz pagina 16). 1800. https://www.lvbeethoven.it/biamonti228-2/

Occupa tutta la pagina 16 del Landsberg 7 che si trova nella Staatsbibliothek zu Berlin – Preußischer Kulturbesitz.
Probabilmente scritto per orchestra, troviamo infatti indicazioni come “Tutti” e “contrabbassi” Visto l’estensione delle melodie “in ottava”, si è preferito una versione per pianoforte a 4 mani a quella per pianoforte solo. Trascrizione dell’ abbozzo, arrangiamento per pianoforte a quattro mani ed orchestra: Graziano Denini

1/07/2020

“world premiere” !!! : Willow Valtz by LV Beethoven, Pubblicato a Boston, presso C. Bradlee 135 Washingtog Steet (circa 1855)
https://www.lvbeethoven.it/spu30/
Il Willow Valtz fa parte del progetto “La ricerca diventa Arte”
Una nuova vita per le opere sconosciute di Ludwig van Beethoven: Un’ esplorazione artistica a cura del pianista maestro Sebastiano Mazzoleni https://youtu.be/JrWCmW3-oI0

30/06/2020

Biamonti 227 – Spunto in fa maggiore, quaderno Landsberg 7, pagina 15, riga 7 (Mikulicz pagina 15). 1800.  https://www.lvbeethoven.it/biamonti227/ Individuato e trascritto dal Mikulicz a pagina 15 che lo associa, con qualche dubbio, al I movimento della Sonata per Violino e Pianoforte op. 24 che Beethoven stava componendo in quel periodo e che è argomento di studio in tutto questo quaderno di schizzi.
L’associazione del Mikulicz viene probabilmente dalla tonalità di fa maggiore, la stessa della Sonata, e dall’indicazione di tempo, 4/4. Non abbiamo nessuna altra indicazione per il suo utilizzo, probabilmente non è stato poi utilizzato.

28/06/2020

“La ricerca diventa Arte” Una nuova vita per le opere di Ludwig van Beethoven: Un’ esplorazione artistica a cura della pianista Antonietta Cappelli : WoO 11 – Laendlerische Taenze (Danze campestri) (7) per due violini e basso, redazione per pianoforte, 1797-1798, pubblicate a Vienna, Artaria, primavera 1799. https://www.lvbeethoven.it/woo011/
Sono oggi conosciute soltanto nella redazione per pianoforte, che però deve con ogni probabilità essere derivata, come in altri casi del genere, da un’altra originaria per due violini e basso, andata perduta. Seguiranno le ricostruzioni degli abbozzi non utilizzati per dette danze.

25/06/2020

Lvbeethovenpuntoit Ricerche Musicali non si occupa solamente di aspetti musicali riguardanti Beethoven. Ne è l’ esempio questo articolo sul Chiosco della Musica di Rapallo, in provincia di Genova e gli affreschi all’interno della sua cupola, opera del prof. Giovanni Grifo.  https://www.lvbeethoven.it/chiosco_della_musica_rapallo/

Seguiteci quindi nella nostra amata Liguria!

24/06/2020

Studio per una ricostruzione delle Variazioni in sol maggiore di Ludwig van Beethovenhttps://www.lvbeethoven.it/princeton/

dal frammento “Ben Ligato” 1818-1819 Princeton Library
Emanuele Stracchi Giugno 2020

20/06/2020

WoO 16a Scozzesi (12) per orchestra riduzione per pianoforte https://www.lvbeethoven.it/WoO016a/

….. e inoltre  Le Dodici Scozzesi WoO 16a fanno parte del progetto La ricerca diventa Arte” Una nuova vita per le opere sconosciute di Ludwig van Beethoven: Un’ esplorazione artistica a cura della Prof.ssa pianista Antonietta Cappelli

12/06/2020

Articolo: Beethoven e l’Italia” Parte prima:
ovverosia “Sono tedeschi i maestri, ma la musica è italiana” https://www.lvbeethoven.it/beethoven_e_l_italia/ “Nell’orchestra di Bonn con Andrea Luchesi” Prima parte di una ricerca che analizzerà i diversi aspetti delle relazioni tra Beethoven e l’ Italia: Insegnanti, amici, Le prime pubblicazioni, concerti, D’ Annunzio e Beethoven…. aspettiamo le altre uscite! Ringraziamo Graziano Denini e Luigi Bellofatto per questa prima uscita.

10/06/2020

Nuova Pagina: WoO 79 Variazioni (5) in re maggiore per pianoforte sul tema del “Rule Britannia” https://www.lvbeethoven.it/WoO079/ Nuove descrizioni, l’ inno originale, le variazioni, gli abbozzi e soprattutto la sesta conversazione a cura di Giuseppe Bruno “Before Brexit”. Una ad una, seguiranno tutte le altre.

9/06/2020

Nuova pubblicazione di Beethoven per DaVinci Edition
https://soundcloud.com/max301168/ludwig-van-beethoven
Il manoscritto del maggiore B-flat Rondo WoO Anhang 6 è conservato a
La British Library a Londra (Aggiungi. Ms. 31748, fols. 13 v-14 r) ora disponibile!

8/06/2020

Nuova Pagina: WoO 78 Variazioni (7) in do maggiore per pianoforte sul tema del “God save the King” https://www.lvbeethoven.it/WoO078/ Nuove descrizioni, l’ inno originale, le variazioni, gli abbozzi e soprattutto la sesta conversazione a cura di Giuseppe Bruno “Before Brexit”. Una ad una, seguiranno tutte le altre.

6/6/2020

Article de Michel Rouch: Ludwig van Beethoven l’ ancien (partie 1) https://www.lvbeethoven.it/articoli-ludwig_van_beethoven_i…/
1500 – 1712 Johann I van Beethoven Markus I & Anna
Arnold & Josyne Heinrich & Cathlyne Markus II & Sara Cornelius I & Catharina Michael & Maria Louise Ludwig I van Beethoven Ludwig II van Beethoven.

30/05/2020

Biamonti 634 – Spunto in fa minore, riguardante probabilmente un trio incompiuto, 1815, pagina 67. https://www.lvbeethoven.it/biamonti634/ Nottebohm, II pagina 348. 1815. Beethoven scrive: “als Deutsche vom letzen Stück“. (Come Deutsche dell’ultima parte). Thanks to www.unheardbeethoven.org: Mark Mark S Zimmer and Willem Holsbergen

29/05/2020

Hess 322 “Gott allein ist unser Herr, er allein” (Dio solo è nostro Signore, egli solo). Scritta nel 1818, in mi bemolle maggiore, 4 battute, https://www.lvbeethoven.it/Hess322/ e Hess 323 “Leb wohl, schöne Abendsonne” (Addio, bel tramonto del sole) https://www.lvbeethoven.it/Hess323/ [Contenuti nell’autografo A 45 (SV 275), entrambi conservati alla Gesellschaft der Musikfreunde di Vienna. I facsimili dei fogli 20v e 20r, contenenti i numeri 322 e 323, sono stati pubblicati da Johnson, Tyson e Winter in The Beeethoven Sketchbooks: History, Reconstruction, Inventory, University of California Press, Berkley, 1985, pagina 352. Trascrizione ed ipotetico sviluppo canonico: Graziano Denini

25/05/2020

Per “La ricerca diventa Arte” Pianoforte: Sebastiano Mazzoleni “Petunia Waltz” compsed fot the Piano Forte by L.V. Beethoven https://www.lvbeethoven.it/spupetunia/ St. Louis: Published by Balmer & Weber. Trattasi (pubblicato sotto altro nome, con alcune differenze) del valzer Anhang 16 numero 1 – Jubelwalzer (Valzer di giubilo) in do diesis maggiore, per pianoforte. Nottebohm, pagine 190-7. Pubblicato nel 1847 presso Heckel, Mannheim. Opera probabilmente apocrifa.

23/05/2020

16/05/2020

Chissà cosa avrebbe pensato di questa ricerca il “Signor Maestro Contrap(p)unto”! Beethoven Hess Anhang 22 – Mozart KV523a Marcia funebre, in do minore per tastiera “Del Signor Maestro Contrapunto”. https://www.lvbeethoven.it/hess-anhang-22/ Non solo abbiamo rintracciato praticamente tutte le fonti, ma presentiamo, per la prima volta al pubblico, una lettera della collezione di Luigi Domenico Bellofatto del carteggio tra Alexander Weedlock Thayer e Jos. J. Mickley che cita questo pezzo!. Inoltre, il maestro Sebastiano Mazzoleni la ha suonata per la Rubrica “La ricerca diventa Arte”. Nelle fotografie: Una facciata della lettera, la fotocopia della marcia scomparsa nel 1945 e una caricatura di Babette Ployer a margine di un manoscritto di Mozart.

15/05/2020

WP! La collezione Friedrich August Grasnick
Grasnick 1, quaderno di abbozzi del periodo 1798-1799: Allegro per pianoforte, dalla prima pagina. Emanuele Stracchi, piano. Ricostruzione: Graziano Denini e video sul canale Youtube: https://youtu.be/7MNYBoU_kso

12/05/2020

Qualche tempo fa l’ amico Gabriele Riccobono ha pubblicato una pagina di quattro appartenente ad un bifolio conservato a Vienna, Wienbibliothek. In attesa della trascrizione completa di queste quattro facciate, ecco la Biamonti 53 – Bagatella in Do maggiore, abbozzo melodicamente compiuto. https://www.lvbeethoven.it/biamonti053/ Pubblicata da Willy Hess nel nono libro dei ”Supplemente zur G.A“ (Revisionsbericht, pagina 141 – 1965). Due parti, battute 8/22 (con la ripresa della prima parte) e ritornelli. Il manoscritto originale si trova sulla quarta pagina di un foglio doppio di abbozzi conservati alla Wienbibliothek, assieme all’ “Andante”, WoO 211 – Biamonti 52, ed al Lied “Traute Henriette”, Unv. 21 – Hess 151.ed altri pezzi non identificati. La Bagattella sarà in seguito inserita nella “Ricerca diventa Arte”, suonata da uno dei nostri maestri collaboratori. Ricognizione sul manoscritto: Graziano Denini.

10/05/2020

Princeton Sketches for variations in G minor. Autograph manuscript. [Vienna, c. 1818-1819?] Ricognizione sul manoscritto: Graziano Denini.

8/05/2020

Si uniscono a www.lvbeethoven.it Centro di Ricerche Musicali due ottimi e musicisti, che compongono il Duo Ardorè: Rebecca Raimondi, violino e Alessandro Viale, pianoforte. La loro prima collaborazione consta di una luminosa interpretazione della celeberrima Sonata Opus 24 in fa maggiore per pianoforte e violino detta in modo apocrifo “Primavera”, e della smagliante Grande Sonate Opus 83 di Ries. https://www.lvbeethoven.it/opus024/ I due artisti suonano su un Tafelklavier John Broadwood & Sons del 1814 (proprietà di Alessandro Viale) e un violino Johann Gottfried Hamm della seconda metà del 1700 e un arco modello del periodo classico; arco e violino sono in prestito dalla HfMdK (Hochschule für Musik und Darstellende Kunst Frankfurt am Main). Non esitate a visitare i loro siti internet: https://www.ardoreduo.com/ e http://www.alessandroviale.com/ Grazie Rebecca ed Alessandro!

4/5/2020

WoO 116 Que le temps me dure, due abbozzi compiuti di canto in do minore e do maggiore, con basso e figure d’ accompagnamento intermedie https://www.lvbeethoven.it/WoO116/ Ricognizione sul manoscritto: Graziano Denini

27/04/2020

WoO 25 Rondino in mi bemolle maggiore per 2 oboi, 2 clarinetti, 2 fagotti e 2 corni https://www.lvbeethoven.it/woo025/ Per la prima volta viene presentato il pezzo in tre versioni: come da lettura sul manoscritto, comprensivo delle cancellature e la versione canonica dalla G.A. Ricognizione e studio a cura di Graziano Denini

25/04/2020

Anche il balletto “Didone” fa parte del progetto “La ricerca diventa Arte” https://www.lvbeethoven.it/articoli-balletto-didone/
Una nuova vita per le opere sconosciute di Ludwig van Beethoven: Un’ esplorazione artistica a cura del pianista maestro Sebastiano Mazzoleni : 4 Andante – Enea presenta il piccolo Ascanio alla Regina, e le porge alcuni preziosi doni – Beethowen (Sic!) Disponibile anche su YouTube: https://youtu.be/dA0Qwvq4yBA

22/04/2020

Arciduca Rodolfo d’ Austria – 40 variazioni su un tema di Beethoven WoO 200 “O Hoffnung”, https://www.lvbeethoven.it/arciduca_rodolfo_40_variazioni/  la vita, la musica, i suoi rapporti con Beethoven e una nota sulle 50 Veränderungen über einen Walzer für das Piano-Forte, Wien, bey A. Diabelli et Comp. Articolo, documenti, riviste e partiture a cura del coautore del Centro di ricerche musicali www. lvbeethoven.it  Luigi Domenico Bellofatto

20/04/2020

Anche il compositore e musicologo tedesco Gerd Prengel si è unito allo staff del Centro di Ricerche Musicali www.lvbeethoven.it ! Il suo primo contributo è la ricostruzione del Quintetto per archi WoO 62, https://www.lvbeethoven.it/WoO062/ forse l’ ultima opera abbozzata da Beethoven: Frammento e Abbozzi di un Quintetto per archi in do maggiore –  I) Andante maestoso, II Andante cantabile con variazioni – III Scherzo/Presto – IV Finale: Allegro vivace. Benvenuto Gerd Prengel!

14/04/2020

Anche la  Sonata in mi maggiore per pianoforte per pianoforte Opus 109 fa parte del progetto “La ricerca diventa Arte”: Un’ esplorazione artistica a cura del pianista maestro Gianluca Di Donato. Disponibile il terzo movimento, il sublime Tema con variazioni  “Gesangsvoll, mit innigster Empfindung” Grazie Gianluca!

12/04/2020

A pagina 48 del De Roda Skizzenbuch si trova una barcarola in sol minore. https://www.lvbeethoven.it/biamonti816/ In fine di essa appaiono alcuni tratti e giocherelli fatti a penna e immediatamente dopo l’ultima battuta la parola “Gut” (bene). La notazione musicale è di Beethoven; il “gut” non sembra scritto di suo pugno. La potete ascoltare sul Centro di Ricerche Musicali in WP, nella versione per pianoforte e quella per quartetto d’ archi, a cura di Graziano Denini. al pianoforte, per la rubrica “La Ricerca diventa Arte” il pianista, direttore d’ orchestra e compositore Emanuele Stracchi

25/3/2020
E. Pauer: Rondeau – Valse sue des themes de Beethoven https://www.lvbeethoven.it/rondeau_valse_pauer/ L’interesse di Pauer per la musica per le antiche tastiere e per l’esecuzione storicamente consapevole si riflesse sulle sue numerose edizioni. Fu anche attivo come autore e arrangiatore. Per quanto riguarda questo Rondeau – Valse sur Themes de Beethoven, i temi sono ripresi dalla serie “Zwölf deutsche Tänze WoO 8” https://www.lvbeethoven.it/WoO008

24/3/2020

Anhang 15 Glaube, Liebe und Hoffnung, valzer in fa maggiore, per pianoforte. https://www.lvbeethoven.it/anhang_15/
Il valzer fa parte del progetto “La ricerca diventa Arte” Una nuova vita per le opere sconosciute di Ludwig van Beethoven: Un’ esplorazione artistica a cura del pianista maestro Emanuele Stracchi. Ad Emanuele Stracchi, maestro pianista, compositore, direttore d’ orchestra, nostro collaboratore e vanto dell’ Arte, vanno i complimenti di tutto lo staff di Lvbeethovenpuntoit Ricerche Musicali

23/3/2020

Apollo’s Gift, or the Musical Souvenir for MDCCCXXXI. Edited by Muzio Clementi and J.B. Cramer.  London: Published by S. Chappell, 50 Bond Street. Con musiche, tra gli altri autori, dello stesso Cramer, Scheslinger, Hummel, Kalkbrenner e, appunto un “Minuet and trio” di Beethoven a pagina 50 della raccolta. Grazie a Pierre-Jean Chenevez per il file MIDI.

18/3/2020

Parte finale originaria del primo movimento dell’ottava Sinfonia Hess 1 [op. 93]. https://www.lvbeethoven.it/hess001/
Una prima versione, di sole 5 battute, non completamente strumentata, si trova a pagina 52 dell’autografo della sinfonia (SBB, pagina 53, abbozzo che comprende 42 battute). Riportiamo il pezzo strumentato con rigo vuoto tra la parte della viola e la parte del violoncello, nonché quello completo che trovasi nella collezione Bodmer alla Beethoven-Haus, HCB BMh 8/48 e pubblicato da W. Hess in SBG, vol. IV, 1961, p. 70.

9/3/2020

Pieces Choisies pour le Pianoforte, composées par L. van Beethoven, Clementi, Dussek, Eberl et Stiebelt. Chaier IV. A Leipzig, chez Fred. Hofmeister. PN: 491 (1820?) Numero 3 Arrangiamento dall’ Opus 18, Nr. 2, terzo movimento. Il numero 6, Deutscher Tanz (in Fa maggiore) è una trascrizione dalla Settima Sinfonia, Opus 92, terzo movimento. Chaier IV. A Leipzig, chez Fred. Hofmeister. https://www.lvbeethoven.it/pieces_choisies/  Grazie a Pierre-Jean Chenevez creatore dei File MIDI.

5/3/2020

Rondo-Sonata in re maggiore per Mandolino e Pianoforte (inedito) https://www.lvbeethoven.it/oop10_rondo_mandolino/ Si trova nella Raccolta Miscellanea Fischhof al Foglio 47-recto ed occupa la metà inferiore della pagina (da rigo 6 a rigo 15). (Miscellanea conservata presso la Staatsbibliothek zu Berlin Preußischer Kulturbesitz : Skizzen (Konvolut von losen Skizzenblättern überwiegend aus der Bonner und der frühen Wiener Zeit)

19/2/2020

Biamonti 190 – “Meine Lebenszeit verstreicht” (Il tempo della mia vita fugge), abbozzo compiuto del terzo dei Canti spirituali di Gellert, “Vom Tode” (Opus 48 Sei canzoni su poemi di Chr. F. Gellert, per voce e pianoforte) non utilizzato nella redazione definitiva, primo quaderno, pag. 25, seconda metà 1799.

12/2/2020

WoO 206 (Già Hess 12) Concerto in fa maggiore per oboe e orchestra. https://www.lvbeethoven.it/woo206/ I) Allegro moderato (incipit) – II) Andante (abbozzi e ricostruzioni di Charles Lehrer per Pianoforte e oboe. Recentemente due musicisti hanno provato a ricostruire il tempo mediano per oboe ed orchestra: Albert Willem Holsbergen e Jos van der Zanden ) – III) Rondò – Allegretto (incipit). anche di questo concerto Lvbeethovenpuntoit Ricerche Musicali possiede le partiture. chi fosse interessato, le può richiedere tramite il nostro modulo di contatto. https://www.lvbeethoven.it/contact

11/02/2020

Articolo – Ricerca unica nel suo genere, viene presentata sul sito in WP ed in esclusiva: Il giovane Beethoven agli occhi dei contemporanei Raccolta di notizie dal 1783 al 1800. https://www.lvbeethoven.it/articoli-raccolta_di_notizie_bellofatto/
A cura di Luigi Domenico Bellofatto. Dal testo: “In questo articolo ho cercato di raccogliere, per la prima volta, tutto quanto sia stato mai scritto su giornali, riviste, dizionari, e almanacchi del XVIII secolo sul musicista Ludwig van Beethoven, comprendendo sia gli articoli di grande rilievo che le semplici citazioni…. Il sito ringrazia Fiorella Romenzi per il grande lavoro di revisione del testo e delle fonti.

07/02/2020

Unv. 23 – Hess 150 Abbozzi per una canzone di Goethe: Heidenröslein (Rosellina selvaggia).
https://www.lvbeethoven.it/unv23/
I) Disponibili i frammenti – II) la ricostruzione di H.E. Huss – III) la nuova ricostruzione inedita a cura di Graziano Denini ed una approfondita ricerca, con testi magistralmente revisionati a cura di Fiorella Romenzi. Di dette musiche abbiamo disponibili tutte
le partiture per chi desiderasse suonarle e cantarle può contattarci tramite il nostro modulo di contatto: https://www.lvbeethoven.it/contact/

03/02/2020

Estrapolato dal quaderno di abbozzi Kafka, ecco il Movimento lento in mi maggiore per una progettata sinfonia. (1796?). https://www.lvbeethoven.it/sinfonia Lo schizzo per questo movimento trovasi nella Miscellanea Kafka, pagine 81versus e 82recto, conservato alla British Library. Visitate anche la sezione dedicata a questa straordinaria miscellanea: https://www.lvbeethoven.it/skizzenbuch-kafka/

25/01/2020

Ed ancora: Biamonti 811 – Appunti per un canone a tre parti, febbraio – agosto 1825. https://www.lvbeethoven.it/biamonti811/ (Deroda, pagina 87 – Corrispondente al manoscritto pagina 40 versus). Potete vedere gli abbozzi originali, ascoltare detti abbozzi, una ricostruzione filologica a cura di Graziano Denini, nonché una libera interpretazione di Willem Holsbergen, curatore, assieme a Mark S Zimmer, del sito www.unheardbeethoven.org.

24/01/2020

Prosegue il Restyling ad opera del coautore Graziano Denini della sezione Biamonti. .https://www.lvbeethoven.it/biamonti810/ Biamonti 810 – Abbozzi forse destinati all’Oratorio “La vittoria della Croce”, febbraio – agosto 1825. (De Roda, pagina 85 – 86 Corrispondente al manoscritto pagine 1 e 2 versus)

DeRoda Skizzenbuch SV 104

18/01/2020

Articoli –  L’ inaugurazione della nuova Beethoven Haus a Bonn, 16-17 Dicembre 2019 a cura di Luigi Domenico Bellofatto

16/01/2020

Biamonti 154 – Pezzo in forma di Rondò in do maggiore, per pianoforte e violoncello (Abbozzo), prima metà del 1798. https://www.lvbeethoven.it/biamonti154/ Come nota giustamente Kerman (Ludwig van Beethoven Autograph Miscellany from circa 1786 to 1799 – British Museum mauscript 29801 ff. 39-162 “The Kafka Sketchbook”) pagine 16 e 17 della trascrizione e folio 143 recto dell’ originale, trattasi di un abbozzo (non certamente un rondò), più probabilmente di un fugato a tre voci per il finale del trio in sol maggiore per violino, viola e violoncello Opus 9 numero 1. (Ricostruzione del pezzo: Graziano Denini)

11/01/2020

Beethoven 2020. Sul numero 2 del settimanale “Die Zeit” del 3 gennaio è dedicato un intero inserto al Maestro di Bonn. I vari articoli:
Splitter im Ohr (Schegge nell’ orecchio),
Er war kein Heros! (Non era un Eroe)
Mein Beethoven (Il mio Beethoven)
Sturm der Stille (Tempesta di silenzio)
sono corredati dalle splendide immagini che l’ illustratore Jan Robert Dünnweller ha concepito espressamente per “DIE ZEIT”. La lettura integrale degli articoli è possibile su “Die Zeit Online”. https://www.zeit.de/…/ludwig-van-beethoven-komponist-klassi…
Viel Spaß beim Lesen von www.lvbeethoven.it