Hess 297 Adagio in mi bemolle maggiore per tre corni

Adagio

Hess 297 Adagio per 3 corni, in mi bemolle maggiore, 10 battute. (Il pezzo probabilmente risale al 1815.) Inedito, (1) l’autografo si trova a pagina 7 del Berlin Artaria Autograph 153. (vedere foto). Benché pensato chiaramente come uno studio strumentale, questo piccolo pezzo è di per sé completo e potrebbe essere stampato senza ulteriori modifiche m una partitura per corni da caccia. Hess considera il pezzo “inedito”, ma la cosa non è corretta, fu  stato pubblicato da Georg Schünemann in”Beethovens Studien zur Instrumentation” « Neues Beethoven Jahrbuch », XII, Henry Litolff Verlag, Braunschweig, già nel 1938, p. 148-9. Pubblicato di nuovo nel 1963 da Willy Hess nel settimo fascicolo dei “Supplemente zur Gesamtausgabe.,  pagina 274-5.

I testi e i documenti di questa pagina sono stati riveduti da  i nostri  revisori. Chi volesse  contattare il revisore, lo può fare tramite il nostro modulo di contatto.