WoO 221 (già Hess 276) Herr Graf, ich komme zu fragen , canone in mi maggiore a tre voci

WoO 221 (Hess 276) Herr Graf, ich komme zu fragen, wie Sie sich befinden” (Signor conte, io vengo a domandare come Ella sta). Canone a 3 voci, in do maggiore, 24 battute. Realizzato completamente, solo il testo non è stato compietamente decifrato. Max Unger scrive che il pezzo è destinato a Nikolaus Zmeskall von Domanovecz ed è stato composto intorno al 1797. Si tratta di un pezzo molto piacevole e grazioso; se tutto va bene verrà presto pubblicato. L’autografo si trova nella collezione Bodmer, alla Beethoven- Haus di Bonn, ma non è citato nel catalogo perché, secondo una comunicazione verbale di Unger, si tratta di un’acquisizione successiva della Bodmer. [Non gli è stato assegnato un numero di “Mh” perché si tratta di un’acquisizione successiva della collezione Bodmer, ma è attualmente catalogato come SBH 632 e SV 167. Pubblicato da Hess in SBG, vol. V, 1962, p. 78. L’intero testo è stato completamente risolto da Rudolf Klein e pubblicato in Beethoven Sämtliche Kanons, Verlag Doblinger, Vienna, 1970, pagina 7]