WoO 164 Freundschaft ist die Quelle wahrer Glückseligkeit: (L’ amicizia è fonte di vera felicità), canone

WoO 164 – Freundschaft ist die Quelle wahrer Glückseligkeit: (L’ amicizia è fonte di vera felicità), canone, 20 settembre 1814, pubblicato nel Supplemente della G.A. 1888. GA. Numero 285/2 (serie 25 pagina 274) Bruers 272/2 KH (WoO) 164.

Il manoscritto originale, che porta la data di cui sopra, fa parte della raccolta Joseph Muller a Closter NewJersey, U.S.A.. Composto a Brühl presso Mödling. In un lettera del 21 settembre al conte Moritz Lichnowsky Beethoven scrive: “ieri ho fatto una deliziosa passeggiata al Brühl con un amico, e nella nostra amichevole conversazione parlammo in particolare di lei”. Ciò per altro non basta per asserire con certezza (come fa la G.A.) che il canone sia stato diretto all’amico lontano. Beethoven potrebbe anche averlo scritto per l’amico (ignoto) della passeggiata.