WoO 4 Concerto in mi bemolle maggiore per pianoforte e orchestra (redazione per pianoforte ed orchestra)

I) Allegro moderato – II) Larghetto – III) Rondò

WoO 4 Concerto in mi bemolle maggiore per pianoforte e orchestra (redazione per pianoforte), 1784. GA. n. 310 (serie 25/47) (pubblicato da G. Adler, in supplemento alla prima edizione) – B. 276 – KH. (WoO)4 – P. 7 – Sch. p. 170.

Di quest’opera esiste soltanto una copia manoscritta per pianoforte, oggi conservata presso la biblioteca dell’università di Tubinga, nel fondo della già Preussische Staatsbibliothek. Ricorrono tuttavia in essa le indicazioni di Tutti e di Solo; e si fa accenno talora a strumenti determinati: flauti, corni, violini. Sulla base di queste indicazioni è stata ricostruita la partitura da Willy Hess. Prima edizione: 1943 (Musikwissenschaftlicher Verlag G.M. B.H., Lipsia); seconda edizione: 1961 (Alkor, Kassel).  Modernamente anche da Roberto Diem Tigani, Inedita, Volume 2 della serie.

WoO 4 Concerto in mi bemolle maggiore per pianoforte e orchestra (redazione originale per pianoforte)

I) Allegro moderato – II) Larghetto – III) Rondò