Opus 124 Ouverture in do maggiore per Die Weihe des Hauses

Maestoso e sostenuto – Allegro con brio

Opus 124 Ouverture per die Weihe des Hauses, dedicata al principe Galitzin, settembre 1824, pubblicata in partitura e parti staccate a Magonza, Schott, 1825. GA. n. 24 (serie 3/7) – B. 124 – KH. 124 – L. IV, p. 160 – N. 124 – T. 234. Orchestra: 2 flauti, 2 oboi, 2 clarinetti, 2 fagotti, 4 corni, 2 trombe, 3 tromboni, timpani, archi.

Il manoscritto originale si trova nella Stadtbibliothek di Vienna. Degli abbozzi si è occupato ampiamente il Nottebohm, riportandone in primo luogo uno rimasto poi inutilizzato ed altri che accennano ad un Allegro pure diverso, per trarre la conclusione che, fermo restando il Maestoso introduttivo, l’ouverture avrebbe avuto in origine una impostazione diversa. Ma che Beethoven pensasse fin da principio ad uno sviluppo fugato dice anche lo Schindler (III, II, pag. 7) quando racconta che il maestro gli avrebbe parlato di due temi, uno da svolgere liberamente, l’altro da trattare a fuga alla maniera di Händel : e scelto alla fine, anche per suo suggerimento, il secondo. L’Ouverture, quale oggi abbiamo incomincia con una specie di inno Maestoso e sostenuto che, enunciato dagli strumenti a fiato e ingrandendo man mano di sonorità, giunge al forte e al fortissimo di tutta l’orchestra, coronato da una fanfara delle trombe: di qui un ampio passaggio introduce l’Allegro molto fugato, svolto a lungo su un tema leggero e vivace e concluso come in una festosa acclamazione. Probabilmente Beethoven volle creare qualche cosa che rispondesse al carattere speciale della rappresentazione, per cui 1 ”Ouverture delle Rovine d’Atene era certo troppo leggera. Può darsi ch’egli abbia pensato ad una celebrazione d’arte nazionale in seno ad una festa di popolo. E non sarebbe forse fuor di luogo un raffronto di elementi ideologici fra questa Ouverture e il Preludio wagneriano dei Maestri Cantori, in cui sono tanto magnificamente fusi gli elementi costitutivi dell’inno popolare, della fanfara di festa e dell’arte polifonica.

Gli esempi musicali in MIDI di questa pagina sono curati da Pierre-Jean Chenevez. Chi volesse consultare o richiedere questi file, può contattare l’ autore tramite il nostro modulo di contatto.