Opus 3 Trio in mi bemolle maggiore op. 3 per violino, viola e violoncello (redazione definitiva)

I) Allegro con brio – II) Andante – III) Minuetto primo (Allegretto) – IV) Adagio – V) Minuetto secondo (Moderato) – VI) Finale – Allegro

Opus 3 – Trio in mi bemolle maggiore op. 3 per violino, viola e violoncello (redazione definitiva), 1795 – primavera 1796, pubblicato in parti separate a Vienna, Artaria, primavera 1796; in partitura a Mannheim, Heckcl, ottobre 1848. GA. n. 54 (serie 7/1) – Bruers 3 – KH. 3 – L. I, pagina 50 – Nottebohm 3 – P. 64 – Sch. pagine 219/42 – Thayer 18, Biamonti 105.

Si è già parlato della prima redazione di questo Trio e dell’ipotetica derivazione della presente, definitiva, da un fallito tentativo di adattamento a Quartetto. Si riconoscono facilmente nell’opera caratteri di leggerezza, di eleganza, di piacevolezza che, uniti alla varietà ed al maggior numero dei movimenti, la fanno più vicina al Divertimento e alla Serenata che non al Trii per archi op. 9, composti da Beethoven nello stesso giro di tempo. Strumentalmente essa costituisce un Insieme organico dove trionfa quasi sempre il valore del complesso, non la fatuità virtuosistica di un singolo.

 (Midi creato da Pierre-Jean Chenevez)

Gli esempi musicali in MIDI di questa pagina sono curati da Pierre-Jean Chenevez. Chi volesse consultare o richiedere questi file, può contattare l’ autore tramite il nostro modulo di contatto.