Hess 320 Andante in sol maggiore, per quartetto d’archi.

Andante in sol maggiore, per quartetto d’archi. Citato a p. 99 da Cobbett come “preso dagli abbozzi di un quintetto incompiuto”, al più tardi del 1815. Sono in debito verso Donald W. MacArdle di Dallas (Texas, U.S.A.) per le informazioni riguardo ai numeri 49, 50 e 318-20. [Da quando Hess ha scritto questo catalogo, nel 1957, i numeri 49 e 50 sono stati identificati come WoO 38 e WoO 39. I restanti numeri non sono ancora stati chiarificati. fr. le note al numero 316 precedente.