Esercizi di composizione con Albrechtsberger

Hess 234 – 125 Esercizi di contrappunto semplice, sul tema di due canti fermi

Con Albrechtsberger Beethoven studiò dal principio del 1794 a tutto il marzo 1795. Gli esercizi da lui compiuti durante questo periodo si raggruppano come segue: a) 125 Esercizi di contrappunto semplice, sul tema di due canti fermi (in fa maggiore e re minore). Nottebohm (St., pagg. 48-57) ne cita 23: 8 a due voci, 9 a tre, 6 a quattro (H. 234).

Hess 235 – 26 Esercizi di contrappunto con varie libertà sul tema di un unico canto fermo.

b) 26 Esercizi di contrappunto con varie libertà sul tema di un unico canto fermo. Nottebohm (St., pagg. 57-62) ne cita 16: 5 a due voci, 6 a tre, 5 a quattro (H. 235).

Il manoscritto originale è conservato nell’ archivio della società degli Amici della Musica di Vienna. Nottetebohm, St., pag. 63, riporta il Preludio, con inclusione delle correzioni di Salieri, e le prime battute della Fuga. Edizione moderna completa a cura di Hess nel sesto fascicolo dei Supplemente zur GA 1963. Di un Presto con il quale, secondo una indicazione di Beethoven riferita dal Nottebohm, avrebbe dovuto terminare la Fuga, non si ha traccia.

Hess 29 – Preludio e Fuga in mi minore per 2 violini e violoncello

c) Preludio e Fuga in mi minore per 2 violini e violoncello (H. 29).

Hess 30 – Preludio e Fuga in fa maggiore per 2 violini, viola e violoncello

d) Preludio e Fuga in fa maggiore per 2 violini, viola e violoncello (H. 30):

Manoscritto originale nell’ archivio della società degli Amici della Musica di Vienna. Edizione moderna a cu di W. Hess nel sesto fascicolo dei Supplemente zur GA.

Hess 31 – Preludio e Fuga in do maggiore, per 2 violini, viola e violoncello

e) Preludio e Fuga in do maggiore, per 2 violini, viola e violoncello (H. 31):

Manoscritto originale nell’archivio della società degli Amici della Musica di Vienna. Nottebohm (St., pag. 70) riporta le prime battute del Preludio e la Fuga a pagg. 158-166. Edizione completa moderna a cura di W. Hess nel sesto fascicolo dei Supplemente zur GA., 1963.

Hess 236 – Fughe su 30 temi dati da Albrechtsberger (Fugarum themata ad semirestrictionem et restrictionem apta). 1) a due voci

Hess 236-I – Fuga semplice a due voci in re minore – Hess 236-II – Fuga semplice a due voci per studio – Hess 236-III – Fuga semplice a due voce in fa maggiore – Hess 236-IV – Fuga semplice a due voci si bemolle maggiore – Hess 236-V – Fuga semplice a due voci in re minore – Hess 236-VI – Fuga semplice a due voci in mi minore – Hess 236-VII – Fuga semplice a due voci in fa maggiore – Hess 236-VIII – Fuga semplice a due voci in si bemolle maggiore – Hess 236-IX – Fuga semplice a due voci in do maggiore – Hess 236-X – Fuga semplice a due voci in mi minore – Hess 236-XI – Fuga semplice a due voci in fa maggiore – Hess 236-XII – Fuga semplice a due voci in sol maggiore

f) Fughe su 30 temi dati da Albrechtsberger (Fugarum themata ad semirestrictionem et restrictionem apta).

1) a due voci (H. 236). Nottebohm (St., pagg. 73-88) ne enumera 18 riportandone 11; un’altra in sol maggiore è riportata dal Seyfried, pagg. 187-188.

Hess 237 – Fughe su 30 temi dati da Albrechtsberger (Fugarum themata ad semirestrictionem et restrictionem apta). 2) a tre voci

1) Fuga semplice a tre voci in sol maggiore – 2) Fuga semplice a tre voci in fa maggiore 3) – Fuga semplice a tre voci in mi minore 4) – Fuga semplice a tre voci in re minore 5) – Fuga semplice a tre voci in si bemolle maggiore

f) Fughe su 30 temi dati da Albrechtsberger (Fugarum themata ad semirestrictionem et restrictionem apta).

2) a tre voci (H. 237). Nottebohm (St., pagg. 89-94) ne enumera 7 riportandone 3; altre due, in re minore e si bemolle maggiore, sono riportate dal Seyfried, pagg. 192-196;

Hess 238 – Fughe su 30 temi dati da Albrechtsberger (Fugarum themata ad semirestrictionem et restrictionem apta). 3) a quattro voci

1) Fuga semplice a quattro voci in mi minore – 2) Fuga semplice a quattro voci in re minore – 3) Fuga semplice a quattro voci in do maggiore – 4) Fuga semplice a quattro voci in la minore – 5) Fuga semplice a quattro voci in si bemolle magg. – 6) Fuga semplice a quattro voci in la minore

3) a quattro voci (H. 238). Nottebohm., (pagg. 95-112) ne enumera 9 riportandone 5; un’altra, in la minore, è riportata dal Seyfried, pagg. 206-210.

Hess 239 – Fughe su 30 temi dati da Albrechtsberger (Fugarum themata ad semirestrictionem et restrictionem apta). g) Fughe con corale, su temi dati

1) Fuga con corale, su temi dati in fa maggiore – 2) Fuga con corale, su temi dati in re minore 3) – Fuga con corale, su temi dati in sol maggiore

g) Fughe con corale, su temi dati (H. 239). Nottebohm (St., pagg. 112-125) ne enumera 3 riportandone incompiutamente 2: in fa maggiore (doppia stesura) e re minore ; Seyfried (pagg 233 e segg., 239 e segg. riporta la terza in sol maggiore e la seconda redazione e quella in fa maggiore:

Hess 240 – g) Doppio contrappunto in ottava

1) Doppio contrappunto in ottava

h) Doppio contrappunto in ottava (H. 240). Nottebohm (II., pagg. 128-131) riporta 4 Esercizi, più la Fuga che è organicamente connessa al Preludio di cui alla lettera d.

Hess 241 – i) 24 Esercizi di doppio contrappunto nella decima

1) Doppio contrappunto nella decima

i) 24 Esercizi di doppio contrappunto nella decima (H. 241). Nottebohm (St., pagg. 143-147) ne cita 3.

Hess 242 – l) 6 Esercizi di doppio contrappunto nella duodecima

1) – Esercizi di doppio contrappunto nella duodecima

l) 6 Esercizi di doppio contrappunto nella duodecima (H. 242). Nottebohm {St., pagg. 149-151) ne cita 4, Seyfried (pagg. 278-282) ne cita un quinto.

Hess 243 – m) 6 Esercizi di doppia fuga

1) Doppia Fuga a quattro voci in do maggiore – 2) Doppia Fuga a quattro voci in fa maggiore 3) – Doppia Fuga a quattro voci in do maggiore 4) – Doppia Fuga a quattro voci in do maggiore 5) – Doppia Fuga a quattro voci in re minore

m) 6 Esercizi di doppia fuga (H. 243). Nottebohm (St., pagg. 151-176) ne cita 5, di cui il terzo è quello già ricordato alla lettera e.

Hess 244 – n) Esercizi di contrappunto triplo nell’ottava, e tripla fuga

1) Tripla Fuga a quattro voci per studio in re minore – 2) Tripla Fuga a quattro voci per studio in fa maggiore

n) Esercizi di contrappunto triplo nell’ottava, e tripla fuga (H. 244). Nottebohm (St., pagg. 176-191) cita due fughe.

CURIOSITA’

Centoventicinque esercizi di contrappunto semplice sul tema di due “Cantus firmus ”in fa+ e in re- Hess 234 (Biamonti 80a)

A differenza degli esercizi fatti con Haydn, per quelli eseguiti con Albrechtsberger abbiamo ancora solo quanto pubblicato da Gustav Nottebohm e da Ignaz Ritter von Seyfried. In questo caso solo Nottebohm ne pubblicò 8 a 2 voci, 9 a tre voci e 6 a quattro voci

Ventisei esercizi di contrappunto libero su soggetto d’un solo “Cantus Firmus” Hess 235 (Biamonti 80b)

Di questi 26 esercizi ne furono pubblicati 23. Da parte di Gustav Nottebohm 5 a 2 voci, 6 a 3 voci e 5 a 4 voci. Ignaz Ritter von Seyfried, ne pubblicò 20, di cui 5 a 2 voci e 2 a tre voci non pubblicati da Gustav Nottebohm.

Diciotto Fughe semplici a due voci nello stile del contrappunto semplice basate su temi di Albrechtsberger Hess 236 (Biamonti 80f n. 1)

Di queste 18 fughe ne sono state pubblicate solo 12, 11 nel libro di Gustav Nottebohm e la dodicesima da Ignaz Ritter von Seyfried.

I materiali tematici sono tutti in un elenco di Albrechtsberger e sono così associati alle fughe: n. 1 in re- basata sul tema 2, n. 2 in mi frigio basata sul tema 4, n. 3 in fa+ basata sul tema 5, n. 4 basata sul tema 2, n. 5 in re- basata sul tema 10, n. 6 in mi- basata sul tema 11, n. 7 in fa+ basata sul tema 12, n. 8 in sib+ basata sul tema 15, n. 9 in do+ basata sul tema 16, n. 10 in mi- basata sul tema 18, n. 11 in fa+ basata sul tema 19, n. 12 in sol+ basata sul tema 13.

Sette Fughe semplici a tre voci nello stile del contrappunto semplice Hess 237 (Biamonti 80f n. 2)

Cinque sono le fughe di questo gruppo pubblicate, in particolare 3 da Gustav Nottebohm e 2 da Ignaz Ritter von Seyfried ed i materiali tematici provengono tutti  da un elenco di Albrechtsberger. La n. 1 in fa + è basata sul tema 27, la n. 2 in sol+ è basata sul tema 26, la n. 3 in mi- è basata sul tema 11, la n. 4 è basata sul tema 24 e la n. 5 è basata sul tema 29. Da notare che in seguito la fuga in mi- verrà combinata col “Nachahmungssätz” (movimenti ad imitazioni) cioè un brano in cui le voci si imitano l’una con l’altra, anch’esso in mi- e che viene catalogato Hess 29.

Nove Fughe semplici a quattro voci nello stile del contrappunto semplice Hess 238 (Biamonti 80f n. 3)

Di queste nove fughe ne furono pubblicate sei. Cinque sono quelle per opera di Gustav Nottebohm e una per opera di Ignaz Ritter von Seyfried e provengono tutte da temi dettati da Albrechtsberger. La n. 1 in mi- è basata sul tema n. 11, la n. 2 in re- è basata sul tema n. 10, la n. 3 in do+ è basata sul  tema 16, la n. 4 in la- è basata sul tema 21, la n. 5 in sib+ è basata sul tema 22 e la n. 6, quella di Ignaz Ritter von Seyfried, è in la- ed è basata sul tema 28.

Tre Fughe corali Hess 239 (Biamonti 80g)

La fuga n. 1 in fa+ di questo gruppo deriva da un corale di Albrechtsberger  è ha 2 trascrizioni della prima versione incomplete pubblicate da Gustav Nottebohm e una seconda versione pubblicata da Ignaz Ritter von Seyfried. La n. 2 è in re- e fu pubblicata da Gustav Nottebohm. La terza è una fuga corale a quattro voci in sol+ e fu pubblicata da Ignaz Ritter von Seyfried.

Ventiquattro esercizi a 2 e 4 voci in contrappunto doppio alla decima (ottava e terza) Hess 241 (Biamonti 80i)

Gustav Nottebohm ne ha pubblicati solo 8 ed i rimanenti rimangono tuttora inediti.

Sei esercizi in contrappunto doppio alla dodicesima (ottava e quinta) Hess 242 (Biamonti 80l)

Cinque sono gli esercizi di questo gruppo pubblicati da Gustav Nottebohm ed uno da Ignaz Ritter von Seyfried.

Sei Fughe doppie a quattro voci in contrappunto doppio Hess 243 (Biamonti 80m)

Gustav Nottebohm ne ha pubblicate cinque e la terza venne poi trascritta da Beethoven in un “Nachahmungssätz” (movimenti ad imitazioni) cioè un brano in cui le voci si imitano l’una con l’altra e che è stato catalogato Hess 31 con l’aggiunta di un Preludio, per l’organico di un Quartetto d’archi. Sulla sesta, indicata da Hess, non vengono precisate né le fonti né la sua collocazione.

La n. 1 in do+ consta di due temi, il primo è in n. 1 di quelli dettati da Albrechtsberger e il secondo è originale di Beethoven. La n. 2 è in do+ e il primo tema è il n. 12 di Albrechtsberger e il secondo è originale di Beethoven. La n. 3 è in do+ – quella usata per Hess 31 – e i due temi sono probabilmente entrambi di Beethoven. La n. 4 è in do+, il primo tema è una variazione della n. 1 di Albrechtsberger e il secondo è di Beethoven. La n. 5 è in re-, il primo tema è il n. 24 di Albrechtsberger, il secondo è di Beethoven ma modificato dal suo maestro

Due fughe triple a 4 voci nell’ottava Hess 244 (Biamonti 80n)

Entrambe pubblicate da Gustav Nottebohm. La prima è in re-. La seconda è in fa+ e utilizza come primo tema il n. 14 di Albrechtsberger; il secondo e terzo tema sono di Beethoven e Albrechtsberger assieme.