Hess 144 – Feuerfarb’ (color di fuoco) Prima versione dell’ Opus 52 numero 2

Hess 144 – Feuerfarb’ (color di fuoco) Prima versione dell’ Opus 52 numero 2, Hess 144.

Feuerfarb’, prima versione. La versione fu trovata nel Beethoven Autograph 11 presso la Gesellschaft der Musikfreunde di Vienna. Nottebohm sostiene impropriamente che questa versione fu completata prima della fine del 1792 e che la presente versione differisce da quella pubblicata solo per un diverso postludio. Tutta la parte dell’ accompagnamento è stata riscritta. Lo stesso pezzo è citato da W. Hess in Beethoven Lied, Feuerfarb’, in “Musik im Unterricht” 46/1 (novembre 1955) pagine 338-339, dove la prima edizione di questa versione originaria è inserita come supplemento. In questa prima redazione vengono chiaramente mostrati gli stadi di lavorazione del pezzo, il che significa in realtà che si può parlare di tre versioni. Nella prima edizione curata da Willy Hess, entrambi gli stadi di lavorazione sono mostrati nella loro interezza. (L’ edizione più recente fu pubblicata da Willy Hess nei Supplemente zur Gesamt Ausgabe, Volume V, pagina 10. Quindi questa versione è la somma delle prime due stesure, e l’ Opus 52 numero 2 è da ritenersi la terza e definitiva versione.