Hess 80 Cadenza per il primo movimento del Concerto per pianoforte in Do minore Opus 37

Cadenza per il primo movimento del Concerto per pianoforte in Do minore Opus 37. 145 battute, contiene le sillabe Vi-de dalla misura 88, evidenziando cosi la possibilita’ di un finale piu’ breve, lungo circa venti battute. Giovanni Biamonti, a p. 393 del suo Catalogo cronologico e critico delle opere di Beethoven, Torino, ILTE 1968, afferma di aver ricevuto una lettera da Hess in cui si diceva che questa cadenza era stata scritta da Sigismund Thalberg. Scrive testualmente Biamonti: Altra cadenza scritta per lo stesso tempo, di cui al n. 80 del catalogo Hess, non E’ di Beethoven, ma di Thalberg, come da recente comunicazione dello Hess medesimo.