Hess 36 Trascrizione di una Fuga di Händel per quartetto d’archi

Hess 36 Trascrizione di una Fuga di Händel per quartetto d’archi, 1801-1817. Hess 36.

Il manoscritto originale si trova nella Deutsche Staatsbibliothek di Berlino. La fuga è quella della seconda parte dell’Ouverture dell’oratorio Salomone (Allegro moderato), scritta per oboe I e II, violino I e II, viola e bassi. Gli oboi, salvo qualche rara battuta semplificata, non sono che il raddoppio dei violini. Beethoven si è limitato a copiare la parte degli archi, portandovi solo qualche lieve modificazione. La data non è precisabile. Pertanto ci limitiamo a collocare il lavoro entro i limiti di tempo generali delle poche altre trascrizioni di Beethoven: 1801 – 1817.

I testi e i documenti di questa pagina sono stati riveduti da  Cristina  Rapinesi. Chi volesse  contattare il revisore, lo può fare tramite il nostro modulo di contatto.