Fondato nel 1996 da musicisti già presenti nella realtà concertistica italiana sia come solisti che come componenti di varie formazioni da camera e orchestrali, impegnati anche quali docenti e nella ricerca musicologica, il Trio si è costituito con lo scopo di proporre al pubblico, oltre al repertorio tradizionale, anche programmi meno noti. Il Trio è stato invitato dall’Associazione Beethoven France ad eseguire in prima assoluta il trio inedito di Ludwig van Beethoven Anhang 3, che ha inciso per Inedita nella collana Beethoven Rarities (recensito con **** su “Musica” e “Amadeus”). Per noi Roberto, Giulio e Mariangela non sono solo grandi artisti, ma Amici con la A maiuscola, e lo resteranno per sempre.

Fondato nel 1996 da musicisti già presenti nella realtà concertistica italiana sia come solisti che come componenti di varie formazioni da camera e orchestrali, impegnati anche quali docenti e nella ricerca musicologica, il Trio si è costituito con lo scopo di proporre al pubblico, oltre al repertorio tradizionale, anche programmi meno noti. Il Trio è stato invitato dall’Associazione Beethoven France ad eseguire in prima assoluta il trio inedito di Ludwig van Beethoven Anhang 3, che ha inciso per Inedita nella collana Beethoven Rarities (recensito con **** su “Musica” e “Amadeus”). Per noi Roberto, Giulio e Mariangela non sono solo grandi artisti, ma Amici con la A maiuscola, e lo resteranno per sempre.