Biamonti 815 – Adagio in si bemolle maggiore, febbraio – agosto 1825

Biamonti 815 – Adagio in si bemolle maggiore, destinato forse originariamente al terzo tempo del quartetto in si bemolle maggiore Opus 130, febbraio – agosto 1825. (Deroda, pagina 92). Porta l’indicazione, dice il De Roda: ” Adagio in E con sordina, è scritto in mi bemolle e con l’annotazione alla fine: Prima parte in do minore senza ripetizione

I testi e i documenti di questa pagina sono stati riveduti da  Cristina  Rapinesi. Chi volesse  contattare il revisore, lo può fare tramite il nostro modulo di contatto.