Biamonti 73 – Sinfonia giovanile in do maggiore, 1794 – principio 1795

Biamonti 73 – Sinfonia giovanile in do maggiore, 1794 – principio 1795. Si tratta di alcuni abbozzi, riportati da Nottebohm (Nottebohm, II, pagine 535 – 536), da Shedlock (MT, giugno 1892, pagina 332) e più recentemente da Stein, sviluppati attorno ad un tema che prelude chiaramente a quello del finale della prima sinfonia, e che presenta, inoltre, qualche analogia con quello del primo tempo del concerto per pianoforte ed orchestra in do maggiore Opus 15. Nottebohm li considerò in un primo momento come appartenenti alla sinfonia suddetta; in seguito, ricredendosi, li attribuì ad un’altra sinfonia, anteriore, che sarebbe stata ideata da Beethoven nel periodo 1794 – principio 1795 e poi abbandonata. Così anche Shedlock. Altri abbozzi, trovati nell’ultima pagina del manoscritto del Rondò a capriccio per pianoforte Opus 129 scoperto nel 1945, di cui Hertzmann ci ha dato un minuto ragguaglio, sono venuti in supporto della stessa opinione, differendo nel complesso dal finale della Prima Sinfonia. (Nota di Armando: nel Kafka ho individuato l’abbozzo descritto da Shedlock; essendo questo l’unico abbozzo scritto in do maggiore l’ho inserito nel sito).

I testi e i documenti di questa pagina sono stati riveduti da  Cristina  Rapinesi. Chi volesse  contattare il revisore, lo può fare tramite il nostro modulo di contatto.